Rifondazione Comunista Palermo aderisce al presidio di solidarietà per il popolo palestinese di sabato 12 maggio ore 17,30 p.zza Verdì

palesinaRifondazione Comunista Palermo parteciperà al presidio di solidarietà per il popolo palestinese che si svolgerà sabato 12 maggio alle 17,30 in p.zza Verdì a Palermo.

Esserci è un dovere – dichiara Vincenzo Fumetta segretario provinciale di Rifondazione Comunista Palermo – in queste settimane le forze militari del governo di Israele hanno assassinato decine di innocenti durante le manifestazione della “marcia del ritorno” a Gaza. In Palestina, ormai da troppo tempo l’occupazione e la colonizzazione israeliana proseguono senza sosta in un vero e proprio genocidio a bassa intensità fatto da esecuzioni quotidiane di giovani palestinesi, espropri di terre e di risorse, continue demolizioni di case e costruzioni di colonie, e da un assedio alla striscia di Gaza dove quasi due milioni di persone vivono in una prigione a cielo aperto, vittime di un embargo che li costringe a condizioni di vita inumane.

Invitiamo tutti i palermitani a essere sabato prossimo in piazza Verdi – continua Fumetta – per chiedere l’autodeterminazione del popolo palestinese, il suo diritto al ritorno, la fine dell’assedio alla striscia di Gaza, la libertà dei prigionieri politici palestinesi tra cui Marwan Barghouti che qualche anno fa è diventato cittadino onorario della nostra città.